Reiss Romoli - La passione della conoscenza

Il laboratorio VOIP

Il laboratorio VOIP è costituito da due pod: pod 1 e pod 2.

Ogni pod rappresenta una azienda distribuita geograficamente in due sedi: una sede centrale HQ (headquater), dove è installato un Cisco Unified Communication Manager, e una sede periferica BR (Branch Office). Le due sedi sono interconnesse tramite una rete dati IP WAN e una rete PSTN. Entrambe le sedi sono dotate di un voice gateway (28xx o 38xx). I telefoni VoIP nella sede centrale sono sempre attestati al cluster call manager presente nella sede stessa, i telefoni VoIP della sede periferica possono essere controllati tramite un MGCP gateway o un H.323 gateway o un SRST o tramite un call manager express; tutte queste funzioni sono realizzate dal voice gateway della sede periferica (BR). I cluster delle due aziende, pod 1 e pod2, possono essere interconnessi, tramite la rete IP WAN e la PSTN, per realizzare un Inter Cluster Trunk ed quindi è anche possibile configurare un modello distribuito di call manager.

Il laboratorio è in grado di supportare le esercitazioni del corsi Cisco CVOICE, CIPT1 e CIPT2. Per il momento sono implementati 2 pod ma il numero dei pod può essere aumentato se necessario.

La figura descrive il layout logico del laboratorio.

LabVOIP